3 mete per gli amanti del cinema
DESTINAZIONI Italia PUGLIA E BASILICATA

3 mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata

Avete mai voluto vivere in un film? Allora siete dei cineturisti e in questo articolo scopriremo 3 mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata.

Ieri è uscito al cinema, dopo due anni di lunga attesa, il nuovissimo film di 007 girato nella mia Matera.

E, per festeggiare questo evento, ho deciso di stilare una lista con 3 mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata.

Nei miei tour mi capita spesso di rispondere alla curiosità dei turisti che chiedono dove è stata girata la scena del film che hanno visto o dove si trova la casa del protagonista della loro fiction preferita.

A me queste domande piacciono un sacco: io amo il cinema e ricordo che, giusto pe fare un esempio, ho amato New York proprio perché è un set cinematografico all’aperto.

Torniamo in Italia però è andiamo a scoprire dove dovreste prenotare per scoprire

Il cinema non morirà mai, ormai è nato e non può morire: morirà la sala cinematografica, forse, ma di questo non mi frega niente.

Mario Monicelli

Matera: licenza di stupire

Direi che l’elenco delle tre mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata non può iniziare se non proprio da Matera.

Sulla città ho già scritto tantissimo, e per saperne ancora di più vi basta prenotare un tour con me, ma pochi sanno che è il set preferito di tantissimi registi.

Iniziamo dal principio, con il “Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini, film del 1964, girato in un rione Sassi semi-abbandonato.

Il vero successo internazionale per Matera è arrivato solo nel 2004 con il celebre kolossal di Mel Gibson “The Passion”: è da quel momento che Matera inizia a scalare la classifica delle 3 mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata.

Altri film girati a Matera sono: Tre fratelli di Francesco Rosi (1981), Ben-Hur (2016), Wonder Woman (2017) e Maria Maddalena di Garth Davis (2018).

Nonostante questo grande passato, il futuro si dimostra ancora più roseo grazie anche al film che uscirà nelle sale proprio domani.

Da domani Matera acquisirà di diritto la licenza di stupire, e no, non sto parafrasando James Bond e la sua licenza di uccidere a caso.

Sarà proprio l’affascinante agente dei servizi segreti a dare alla città dei Sassi ulteriore spazio sulla scena internazionale.

James Bond aka Daniel Craig ha girato a Matera nel 2019 e le riprese sono state mozzafiato – io c’ero quindi posso assicurarvelo.

In città siamo sicuri che Matera si imporrà ancor più come destinazione altamente competitiva e sarà la prima che vorrete visitare fra le mie tre mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata.

Nel film ci sarà anche una scena girata a Gravina in Puglia, insomma vi ho convinti ad acquistare un biglietto?

I consigli della guida: uno delle scene più entusiasmanti del film è girata nella piazzetta antistante la bellissima chiesa di San Giovanni Battista, segnatela fra i posti da vedere a Matera.

 3 mete per gli amanti del cinema
Il ponte di Gravina in Puglia, dove è stato girata una delle scene più emozionanti dell’ultimo film di James Bond

3 mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata: Nardò e il Salento

Se c’è una parte della Puglia che sicuramente avrete visto in qualche film è proprio il Salento.

All’inizio dell’estate scorso quando ho avuto l’occasione di vedere la bella Nardò, mi son subito venute in mente tantissime scene di fiction Rai viste negli anni.

E infatti da quelle parti hanno girato davvero un bel po’ di roba.

  • La fiction “Il Giudice Mastrangelo” trasmessa sulle reti Mediaset (2005-2007) con Diego Abatantuono.
  • La fiction “Gli orologi del diavolo” trasmessa su Rai1 (2020) con Giuseppe Fiorello.
  • I film “Mine Vaganti” e “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek.
  • Manuale d’amore 2 un film del 2007 diretto da Giovanni Veronesi con Carlo Verdone. 
  • Tre uomini e una Gamba un film del 1997 diretto da Aldo, Giovanni e Giacomo e Massimo Venier in cui alcune scene sono state girate a Gallipoli.

Scegliere il Salento fra le tre mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata, significa perdersi in un itinerario che oltre a Nardò, comprende un sacco di posti unici.

Lecce, con la sua sfacciata eleganza barocca, attira su di sé tutti i riflettori.

Visitatela in primavera, quando i viali sono pieni di fiori e il sole del mattino abbraccia il color miele della pietra locale.

Otranto, la città chiusa da mura che sono cinte da un mare azzurrissimo: per me una delle più belle città al mondo.

E poi i piccoli centri di Tricase, Melendugno, Castro e Santa Cesarea Terme: tutte diverse e tutte degne di visita.

I consigli della guida: Scegliete un tour tematico del Salento. Basta venire qui solo per il mare! Questa terra è davvero tanto, tanto di più…altrimenti non l’avrebbero scelta tutti questi registi.

3 mete per gli amanti del cinema
La cattedrale di Nardò

La Bari di Sophia Loren

Lo ammetto.

Ammetto che mi sono commossa a vedere le scene di “La vita davanti a sé” con la mia attrice preferita.

L’ineguagliabile Sophia Loren ha dato lustro alla mia Bari, soltanto con la sua presenza.

Il film, candidato all’Oscar, è basato sul romanzo di Romain Gary del 1975 racconta di Madame Rosa-la Loren-ex prostituta sopravvissuta ad Aushwitz che accudisce i figli delle prostitute del quartiere e di Momò, dodicenne senegalese vicino agli ambienti della delinquenza.

Vedere questo film significa entrare nelle case del quartiere Murat di Bari, il quartiere ottocentesco.

Altre scene sono girate sul Lungomare, tra la fiera del Levante e San Girolamo, un quartiere sorto negli anni ’50.

Bari è assolutamente da inserire fra le tre mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata e non solo per questo film.

La multietnicità dei quartieri periferici, l’autenticità di Bari Vecchia, l’animo cosmopolita dei rioni moderni la rendono una città variopinta e adatta a tutte le esigenze di copione.

Qui sarete voi a poter scattare foto e girare video degni di un regista internazionale.

Alla fine non cerchiamo luoghi da film semplicemente per inventarne uno tutto nostro?

Altri film girati a Bari sono: “Polvere di Stelle” con Alberto Sordi del 1973, “Mio cognato” di Alessandro Pavia del 2003, il Passato È una Terra Straniera di Daniele Vicari (2008)

I consigli della guida: Visitate Bari al tramonto, quando le stradine del centro storico iniziano a svuotarsi mentre il lungomare si anima dell’allegria degli adolescenti.

 3 mete per gli amanti del cinema
I vicoli di Bari vecchia

Il cineturismo è una delle strategie vincenti che Puglia e Basilicata stanno cercando di sfruttare al massimo per rilanciare i rispettivi brand.

E a me questo piace un sacco: cercare un luogo, farne un film, mostrarlo al mondo.

È come offrire un viaggio pagando solo il biglietto del film.

Il grande schermo da sempre è un ottimo modo per raccontare un posto e per farlo vivere a 360 gradi, senza spostarsi da casa.

Siamo un po’ tutti cineturisti e capisco bene che 3 mete per gli amanti del cinema in Puglia e Basilicata non sazieranno mai la fame di chi cerca il suo angolo migliore.

Vivere una vacanza da cineturisti significa rivivere un’emozione già provata stando seduti in sala e costruire ricordi indimenticabili.

Cosa state aspettando…il film del vostro prossimo viaggio in Puglia e Basilicata sta per iniziare!

E se volete continuare a venire in giro con me, seguitemi su Instagram e Facebook

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *