PUGLIA E BASILICATA Storie popolari e tradizioni

La Festa di San Trifone ad Adelfia(BA)

Il racconto di una delle feste patronali più sentite della provincia di Bari: la festa di San Trifone di Adelfia.

Oggi, 10 Novembre, è la Festa di San Trifone ad Adelfia (BA).

Le feste patronali, si sa, son parte integrante della nostra cultura popolare.

E quella di cui vi parlo oggi, in un articolo del 2018, è forse una delle più sentite di tutta la provincia di Bari.

Questa festa patronale ha radici antiche e richiama ogni anno tantissimi fedeli che giungono fin qui per assistere ad una delle più grandi gare pirotecniche d’Italia.

Trifone Santo noi ti vogliamo, ti veneriamo sui nostri altari.

Ogni calugna su noi difendi, su noi distendi la tua pietà.

Preghiera a San Trifone
IMG_3424
Fuochi pirotecnici

La Festa di San Trifone ad Adelfia: origini del culto

San Trifone è un martire romano di origini asiatiche. La sua nascita si colloca intorno all’anno 232 ed è rappresentato come santo bambino perché fu martirizzato in tenera età.

Ad Adelfia il culto di San Trifone risale probabilmente al 1656.

Un’epidemia di colera stava devastando i paesi limitrofi, ma la cittadine ne rimase illesa.

Già nel 1661, in segno di devozione e ringraziamento, molte famiglie adelfiesi iniziarono a chiamare i nascituri Trifone.

Nel 1667 fu eretta un primo altare in onore del Santo, ma questo altare, lasciato in stato di abbandono, fu demolito nel 1764 e l’immagine lì venerata fu trasferita nella chiesa madre, dove è ancora oggi.

La raffigurazione di San Trifone come soldato è tipicamente adelfiese. Nelle altri parti del mondo è raffigurato come un umile pastorello. Non è ben chiaro perché, ma guai a toccare il Santo-soldato agli abitanti del paese!

San Trifone

L’edizione 2018: 100 anni di devozione

La grande festa in onore del Santo celebrava quest’anno la 100esima edizione: un traguardo importante che ci fa capire quanto ancora oggi siano sentite queste tradizioni in Puglia.

3 motivi per cui dovreste partecipare alla Festa di San Trifone:

  1. Le luminarie musicali: sono pazzesche.
  2. La buonissima pizza della Pizzeria al Castello: forno a legna e location d’altri tempi.
  3. Il centro storico: casette e viuzze bianche che si intersecano in un turbinio di piante coloratissime e balconi tutti addobbati. Onestamente non capisco perché con un centro storico così bello, degno delle migliori pagine Instagram con hashtag #Puglia, Adelfia sia così poco conosciuta o sia conosciuta solo per la Festa di San Trifone. Manca qualcuno che gestisca il marketing territoriale della cittadina?
Le grandi luminarie per San Trifone

La festa di San Trifone, però, non è solo questo: ho avvertito un senso di appartenenza nonostante io non sia adelfiese.

Gli abitanti sono molto legati al loro Santo Patrono e non hanno assolutamente timore di darlo a vedere. Canti e preghiere si innalzano in un mormorio di voci gentili e devote.

Vi aspetto su Instagram e Facebook per continuare a scoprire tante storie Puglia e Basilicata e per viaggiare insieme, ovunque ci va. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo con i vostri amici e commentate.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *