i martedì della guida turistica
I Martedì della Guida Turistica Interviste VITA DA GUIDA

I Martedì della Guida Turistica: tra i trulli di Alberobello con Mariangela Palmisano

Intervista a Mariangela Palmisano, guida turistica pugliese dal 1994.

Rieccomi con la mia vetrina dedicata alla Guida Turistica, i miei Martedì della Guida Turistica, mestiere sempre un po’ bistrattato e a volte sottovalutato, ma che invece può rivelarsi molto affascinante.

La prima protagonista dei nostri Martedì della Guida Turistica è Mariangela Palmisano, guida turistica pugliese dal 1994, innamorata della sua terra e dei suoi Trulli di Alberobello.

Mariangela è una accompagnatrice e guida turistica in Puglia e Matera dal 1994.

Anche giornalista pubblicista.

Il sorriso è solitamente il suo biglietto da visita. Cerca di rendere le sue visite guidate “esperienza” per non annoiare il turista. 

Da poco ha fondato VisitAlberobello, in compagnia di un collega.

Con lui organizzano visite nella città dei Trulli, Patrimonio Unesco e simbolo della Puglia nel Mondo.

Bene, è tempo di lasciare spazio a Mariangela per il suo Martedì della Guida Turistica.

I martedì della Guida Turistica-In gita ad Alberobello
In Gita ad Alberobello

1) Perchè hai deciso di lavorare come guida turistica? Qual è stato il tuo percorso di studi?

Pur amando il turismo incoming, inizialmente non volevo fare la guida turistica poiché pensavo di annoiare le persone in vacanza o gita.

Poi per caso mi misero davanti circa 50 ragazzi di un progetto chiamato “stop over in Bari”, poi altri e dopo il terzo ho compreso che sarebbe stata la mia professione.

Buona parte della mia preparazione la devo al percorso di scuola superiore a Martina Franca per accompagnatore turistico prima e per operatore turistico dopo.

Successivamente studi e aggiornamenti personali. 

2) Qual è il tuo posto del cuore? 

Il cuore della Puglia, ovvero Alberobello e la vicina valle d’Itria. 

I martedì della Guida Turistica- Foto di Gruppo Alberobello
Una bella foto con turisti soddisfatti e sorridenti

3) 3 caratteristiche che una guida dovrebbe assolutamente

  • Preparazione
  • Passione
  • Adeguamento

4) Ti ricordi la tua prima visita guidata? E un momento simpatico?

Le prime visite guidate erano simulazioni a scuola, vere interrogazioni.

Pioveva a dirotto a Martina Franca e in quella occasione sia la prof di Tecnica Turistica che storia dell’arte ci spiegarono che la guida deve essere sempre presente, anche con la pioggia.

La prima guida vera e propria con i ragazzi di “stop over in Bari’.

Emozione alle stelle. Paura di annoiare.

5) Vuoi condividere con noi un motto, una frase motivazionale, che ti caratterizza?

La Puglia è uno stato d’animo.

I martedì della Guida Turistica -Alberobello sotto la pioggia
Visita guidata anche sotto la pioggia

Ringrazio Mariangela per aver condiviso con noi l’amore e la passione per la sua professione. Grazie collega!

Qui tutti i link per contattarla:

E, come dico sempre, quando visiti una città, regalati un tour guidato. Porterai con te un ricordo indelebile e creerete relazioni che vanno aldilà della semplice visita guidata.

Se ti è piaciuto questo articolo, qui trovi un mio racconto su Alberobello.

Vuoi venire in giro con me? Seguimi su Instagram e Facebook .

Angela

Benevenuti nel mio blog. Sono Angela e sono una Guida Turistica, Tecnico del Marketing Turistico e Viaggiatrice instacabile.

Mi considero una cantastorie di Puglia e Basilicata e sono alla costante ricerca di tradizioni secolari e itinerari fuori dalle rotte. Con le mie visite guidate potrete scoprire la Puglia e la Basilicata piú autentiche.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *