Cosa vedere a Monopoli a Ferragosto
PUGLIA E BASILICATA Storie popolari e tradizioni

Cosa vedere a Monopoli a Ferragosto nei giorni della Madia

Monopoli è una delle mie città preferite in Puglia e in questo articolo scopriremo cosa vedere a Monopoli a Ferragosto nei giorni della Madia. Negli ultimi due anni, ho passato proprio qui la vigilia di Ferragosto perchè il 14 e 15 agosto la città si veste delle classiche, meravigliose luminarie pugliesi, in onore della protettrice, la Madonna della Madia.

In questo articolo ci perderemo, almeno virtualmente visto che le vere feste patronali per quest’anno sono bandite, tra i vicoli bianchi della città vestita a festa, segnandoci cosa vedere a Ferragosto a Monopoli nei giorni della Madonna della Madia.

Cosa vedere a Monopoli a Ferragosto
Uno dei punti più Instragrammabili di Monopoli

LA FESTA DELLA MADONNA DELLA MADIA: LA LEGGENDA DELLE TRAVI MIRACOLOSE

Il culto della Madonna della “zattera” è uno dei più suggestivi di Puglia. La storia ci racconta che nel lontano 1107 il Vescovo Romualdo, volle posare la prima pietra per la nuova Cattedrale della città.

Dopo dieci anni di lunghi lavori, sfortunatamente terminarono le assi in legno per la costruzione della volta a capriate della nuova Cattedrale. Il Vescovo decise quindi di chiedere l’intercessione della Vergine.

Qui la storia si perde nella leggenda. Nella notte tra il 15 e il 16 dicembre 1117 la Madonna stessa si mostrò in sogno ad un abitante di Monopoli, da tutti conosciuto come Mercurio, annunciando che al porto era giunto quanto il vescovo aveva richiesto.

L’uomo senza perdere tempo, di notte, corse a comunicare quanto visto al vescovo il quale, incredulo, lo rispedì a casa a dormire. La cosa si ripeté per tre volte.

Alla terza volta Mercurio volle andare di persona al porto per accertarsi di ciò che in sogno gli veniva annunciato e, con sua grande sorpresa, scorse nel bacino portuale una grande zattera fatta di 31 lunghe e grosse travi.

Pieno di gioia corse al vescovado e annunciò a Romualdo che le travi erano arrivate e che lui stesso le aveva viste. Il vescovo si recò al porto dove, sulla zattera, si accorse della presenza di una icona che raffigurava la Madre di Dio con in braccio il Cristo.

Da allora, ogni anno, sia la notte tra il 15 e il 16 dicembre, i monopolitani si riversano alla 5 del mattino sul porto di Cala Batteria per rievocare questo momento storico. Nei giorni 13-14-15-16 agosto si svolgono invece grandi festeggiamenti solenni, soprattutto per i residenti all’estero.

COSA VEDERE A MONOPOLI: LA CATTEDRALE DELLA MADIA

La Basilica concattedrale pontificia di Maria Santissima della Madia di Monopoli ho origini antichissime ed è assolutamente al primo posto nella mia lista di cosa vedere a Ferragosto a Monopoli nei giorni della Madia.

Il luogo dove sorge è stato abitato fin dall’Età del Bronzo mentre la prima cripta fu costruita a partire dal 1107 dal Vescovo Romualdo, come abbiamo già detto nel paragrafo precedente.

Dell’antico assetto romanico rimane ben poco. Nel corso del Settecento l’edificio romanico fu sostituito da una imponente cattedrale in stile barocco. La nuova chiesa fu costruita sia per un’esigenza tecnica – la popolazione monopolitana stava crescendo e il vecchio edificio romanico non riusciva più ad accoglierla tutta – sia per seguire quella moda barocca che stava stravolgendo un po’ tutta l’Italia da Roma in giù.

Oggi è assolutamente una delle chiese più maestose di Puglia: marmi, ori e stucchi adornano le navate interne e armoniose decorazioni in pietra locale si susseguono sulle pareti esterne della cattedrale. L’ingresso è gratuito.

Non dimenticate di fermarvi davanti alla Cappella delle Travi, dove sono conservate le travi del miracolo della Zattera.

Cosa vedere a Monopoli a Ferragosto - le travi
La cappella delle Travi nella Cattedrale di Maria Santissima della Madia di Monopoli

COSA VEDERE A MONOPOLI: IL CENTRO STORICO

Amo profondamente il bianco dei vicoli di Monopoli. Passerei ore a passeggiare in quelle stradine strette chiuse da bellissime mura che si ergono a picco su un mare cristallino.

Nel centro storico potreste imbattervi, oltre che in pittoreschi scorci dove scattare foto mozzafiato, anche nei seguenti siti d’interesse.

  • Il Castello Carlo V, che domina imponente il promontorio di Punta Penna;
  • Palazzo Martinelli;
  • Il Porto vecchio, in assoluto il punto più instagrammabile di Monopoli, andateci al tramonto per scattare e mi darete ragione;
  • Piazza Vittorio Veneto, la piazza principale della città. Nei giorni della Festa Patronale si riveste di milioni e milioni di lucine, una vera e propria architettura fatta di colori e forme grandiose.
Cosa vedere a Monopoli a Ferragosto
I vicoli del Centro Storico di Monopoli

Da queste parti abbiamo un Bianco così intenso – il cosiddetto “Bianco Puglia” – che ogni persona che passa a farci visita, dopo un paio di giorni, ha gli occhi colorati di meraviglia.

Il bianco dei vicoli di Monopoli, i colori dei fiori che adornano i balconi del centro storico, la forza del sentimento che lega la città alla sua Santa Protettrice, il dolce ondeggiare del mare che si infrange sulle sue mura: questi sono assolutamente gli elementi per convincervi che Monopoli può essere la meta perfetta per il vostro Ferragosto.

Magari potreste passare la mattina a Porto Ghiacciolo, o a Torre Incina, per poi rilassarvi tra le vie del centro storico al tramonto. Per la cena, un panino di pesce da Damare, il mio appuntamento fisso a Monopoli.

Buon Ferragosto a tutti, e ovunque andrete, ricordatevi di cercare la bellezza, anche dove sembra che non ci sia.

Vi aspetto su instragram per continuare a viaggiare! Se vi è piaciuto il racconto su Monopoli, lasciate un like, e condividete con i vostri amici! 

Angela

Benevenuti nel mio blog. Sono Angela e sono una Guida Turistica, Tecnico del Marketing Turistico e Viaggiatrice instacabile.

Mi considero una cantastorie di Puglia e Basilicata e sono alla costante ricerca di tradizioni secolari e itinerari fuori dalle rotte. Con le mie visite guidate potrete scoprire la Puglia e la Basilicata piú autentiche.

Potrebbe piacerti...

2 commenti

  1. Ho un’amica di Monopoli e magari con l’occasione di andarla a trovare, userò la tua guida per un tour in questa città.

    Ho trovato molto interessante la storia della Madonna di Madia.

  2. Monopoli per me è stata una sorpresa e mi è piaciuta moltissimo! Complimenti per il tuo lavoro di approfondimento, regali delle notizie interessanti e non facili da reperire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *