VITA DA GUIDA

SINDROME DA RIENTRO? VENITE IN PUGLIA! – Il Lupo e la Rondine

Cari amici viaggiatori,

siamo ormai giunti a settembre ed è tempo di tornare con i piedi per terra e progettare il nuovo anno.

Lo so, la sindrome da rientro non è facile da superare, ma io ho la soluzione.

Quale? Beh leggete il mio articolo sul blog di BeeYond Travel!

Buona Lettura 🙂

“È proprio vero, il famigerato settembre è arrivato. E come ogni anno, si sta avvicinando la stagione delle  giornate più corte, delle mattinate in ufficio e delle serate davanti alla televisione a seguire una serie tv su Netflix.

Le lunghe passeggiate sulla spiaggia , i cocktails al tramonto con gli amici, l’abbronzatura che rende più belli, le nottate che non finiscono mai e il risvegliarsi il giorno dopo per fare colazione all’aperto, magari in uno dei giardini delle nostre ville di lusso, sembrano un lontano ricordo.

Parafrasando i Negramaro, storica band leccese, tutte queste cose sono il segno di un’estate che vorrei potesse non finire mai.

post vacation syndrome

Eppure sta per concludersi. Quindi niente depressione, ma tanta forza di volontà per riprendersi dalla sindrome da rientro.

Noi di BeeYond Travel vogliamo darvi alcuni consigli per sconfiggere questo senso di impotenza di fronte alla routine che si riaffaccia prepotente nelle nostre vite:

  • Non affannatevi a riprendere il ritmo in un giorno. Mirate piuttosto ad un adattamento graduale;
  • Abbiate in mente questo pensiero: “Sono finite le vacanze estive, ma ci sono tanti weekend durante l’anno per viaggiare!”;
  • Non cercate di raggiungere tutti gli obiettivi prefissati nel solo mese di settembre. C’è tempo;
  • Abbiate cura di voi stessi. Che ne dite di iniziare un corso in palestra anche per alleggerirvi dai chiletti presi in vacanza?;
  • Fate attenzione alla dieta e bevete tanto;
  • Non lasciate che il traffico della città destabilizzi il vostro equilibrio psicologico: ascoltate musica e relax.

E se proprio questi consigli non vi vanno a genio, beh, allora venite ancora un po’ da noi in Puglia.

post vacation syndrome2

Qui il clima ancora caldo vi permetterà di poter andare al mare ancora e ancora. I weekend di settembre sono l’ideale per godersi le nostre spiagge e, inoltre, questo è il periodo delle feste patronali e delle sagre di paese. La sera le stradine brulicano di gente e i locali sono aperti fino a tardi.

All’alloggio ovviamente ci pensiamo noi di BeeYond Travel.

Pensateci un attimo: settembre in fin dei conti è un mese bellissimo. Sindrome di rientro a parte, è il mese in cui si progetta, ci si promette qualcosa e ci si impegna a mantenere le promesse. È il mese in cui si ritrovano gli amici e le serate sono ancora abbastanza lunghe per evitare, almeno per un altro po’, di rintanarsi in casa.

E, nei weekend, potreste essere in Puglia. Insomma, c’è un mese più bello di settembre?”

La Rondine

Angela

Benevenuti nel mio blog. Sono Angela e sono una Guida Turistica, Tecnico del Marketing Turistico e Viaggiatrice instacabile.

Mi considero una cantastorie di Puglia e Basilicata e sono alla costante ricerca di tradizioni secolari e itinerari fuori dalle rotte. Con le mie visite guidate potrete scoprire la Puglia e la Basilicata piú autentiche.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *